Barbara Guarischi farà parte della proposta “partiamo” per il rinnovamento della Federazione Ciclistica Italiana. In rappresentanza degli atleti, la Vice Campionessa Europea si candida per dare un maggior impulso al ciclismo specialmente al settore femminile. Nella prima bozza di programma propone “una pari dignità e come già avviene per le medaglie olimpiche, un ciclismo alla pari in tutte le sue discipline”. Dopo aver annunciato i candidati alla vice presidenza (la lombarda Rossella Dileo e il toscano Renato Ferretti) il gruppo “partiamo”, che propone l’emiliano romagnolo Claudio Santi alla presidenza, annuncia cosi la candidatura della Guarischi. Gianluigi Granellini (già anticipato da ciclismo-online), del settore Paralimpico, sarà a sua volta candidato in rappresentanza degli atleti. Un elite professionista sarà comunicato a breve, per chiudere la rosa degli atleti candidati. Per i consiglieri certa la candidatura del veneto Christian Leghissa, impegnato prevalentemente nel settore fuoristrada. La rosa dei candidati completa e il programma definitivo sarò presentato alla fine di novembre dopo gli incontri con i vari territori e le valutazioni dei vari componenti nei vari settori e nelle varie proposte.