Per la 20ª edizione del “Giorno della Scorta”, prevista per domenica 13 novembre, dalle 9.45 alle 12.45, presso la Sala Consiliare del Comune di Faenza, è stato definito un programma fortemente calibrato sui temi della sicurezza nelle gare ciclistiche, con interventi di personalità sportive, tecniche, scientifiche e di polizia, che offriranno un sicuro ed ulteriore contributo alla ricerca e alla innovazione su questo delicato fronte.

Dopo i saluti dei rappresentanti delle amministrazioni locali e dei dirigenti dei massimi Enti sportivi, gli ospiti della manifestazione avranno la possibilità di ascoltare:

Vanni Adorni: «L’evoluzione della sinistrosità nelle gare amatoriali»; Roberto Damiani:  «La sicurezza vista da un Team WorldTour»; Dr. Roberto Corsetti: «Una nuova legge per l’accertamento dell’idoneità agonistica»; Luisa Bianchi: «Motostaffette e scorte tecniche: proposte per migliorare la sicurezza»; Dott. Giandomenico Protospataro: «Le scorte tecniche in Italia e in Europa, novità e prospettive»; Dott. Giordano Biserni: «Proposta di introduzione del reato di omicidio stradale»; Prof. Gian Luigi Boccolan: «La figura dell’Ausiliario Stradale nel campo della Protezione Civile»; Dr. Giulio Roi: «Infortuni e traumi nelle Gran Fondo»; Pier Augusto Stagi: «Sicurezza e comunicazione»; Alan Marangoni e Matteo Montaguti: «La sicurezza vista con gli occhi dei corridori»

A concludere la serie degli interventi sarà Alfredo Martini, presidente onorario della FCI, che parlerà dei «Valori della sicurezza».

Riceveranno riconoscimenti speciali: Oscar Pirazzini, Sezione Polizia Stradale di Ravenna; Comando Polizia Municipale di Faenza, CRER-FCI, Giandomenico Protospataro, Nazzareno De Franco, Pier Augusto Stagi, Alfredo Martini e i motostaffettisti del G.S. Progetti Scorta.

I lavori del “Giorno della Scorta”, comprenderanno anche una manifestazione che si svolgerà contemporaneamente in Piazza del Popolo, dove la Polizia Stradale, presente con il “Pullman Azzurro” e la “Lamborghini-Gallardo”, terrà alcune lezioni di sicurezza stradale per i ragazzi di 13 e 14 anni, in gran parte appartenenti a 10 società ciclistiche delle Romagna che hanno già assicurato la loro adesione.

Vista la particolare iniziativa, non è esclusa la presenza del direttore dei servizi di polizia stradale Dott. Roberto Sgalla.

“Il Giorno della Scorta, avrà poi come corollario finale, la consegna del Premio Sicurezza 2011, quest’anno assegnato al G.C. Fausto Coppi di Cesenatico, organizzatore della Nove Colli ed altre importanti manifestazioni.