Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Cresce l’attesa per la festa del quarantesimo compleanno del Gran Premio Industria Commercio e Artigianato Carnaghese  in programma a Carnago, nel varesotto, giovedì 25 agosto. Un momento importante per i dirigenti della Società Ciclistica Carnaghese che quest’anno hanno festeggiato anche i quindici anni del Gran Premio dell’Arno, gara internazionale Juniores, e il trentacinquesimo della società ciclistica ora presieduta da Mauro Macchi. Prima della partenza ci sarà un momento particolare che vedrà protagonista Stefano Zanini. Allo stimato personaggio del ciclismo internazionale verrà consegnato il premio: “Un vita per il ciclismo”, un riconoscimento giunto alla quarta edizione che in precedenza è stato assegnato a Franco Ballerini, Piero Pieroni ed Alfredo Martini. “ Riteniamo che Stefano sia un personaggio speciale nel ciclismo – affermano i carnaghesi – per quello che ha fatto da corridore, per quello che ora  sta facendo da direttore sportivo, ma soprattutto per quella carica di umanità che da sempre lo accompagna e lo porta a promuovere iniziative a scopo benefico”. Per la gara professionistica carngahese ci saranno anche le telecamere della RAI che trasmetteranno in differita la corsa su RaiSport2

Un grande cast di partenti per il Gran Premio Carnaghese

Cresce l’attesa per la festa del quarantesimo compleanno del Gran Premio Industria Commercio e Artigianato Carnaghese  in programma a Carnago, nel varesotto, giovedì 25 agosto. Un momento importante per i dirigenti della Società Ciclistica Carnaghese che quest’anno hanno festeggiato anche i quindici anni del Gran Premio dell’Arno, gara internazionale Juniores, e il trentacinquesimo della società ciclistica ora presieduta da Mauro Macchi. Prima della partenza ci sarà un momento particolare che vedrà protagonista Stefano Zanini. Allo stimato personaggio del ciclismo internazionale verrà consegnato il premio: “Un vita per il ciclismo”, un riconoscimento giunto alla quarta edizione che in precedenza è stato assegnato a Franco Ballerini, Piero Pieroni ed Alfredo Martini. “ Riteniamo che Stefano sia un personaggio speciale nel ciclismo – affermano i carnaghesi – per quello che ha fatto da corridore, per quello che ora  sta facendo da direttore sportivo, ma soprattutto per quella carica di umanità che da sempre lo accompagna e lo porta a promuovere iniziative a scopo benefico”. Per la gara professionistica carngahese ci saranno anche le telecamere della RAI che trasmetteranno in differita la corsa su RaiSport2 . La gara scatterà alle ore 10.30 e si svilupperà sul classico Circuito del Seprio, che quest’anno sarà ripetuto per nove volte per un totale di 199 chilometri di corsa. Subito dopo il via ci sarà , nella zona riservata agli ospiti predisposta dagli organizzatori, un momento dedicato al ciclismo giovanile con la presentazione del Memorial Sandro Gianoli, in programma domenica 28 agosto ad Orino, a cura della Società Ciclistica Orinese, e valido come ultima prova della Ciclovarese Challenge Giovanissimi. Gli sportivi potranno inoltre acquistare le cartoline appositamente predisposte per il quarantesimo della gara e apporre sulle stesse lo speciale annullo filatelico. Ci saranno applausi anche per il besnatese Mirko Tedeschi, il ragazzo che sarà in corsa nella competizione carnaghese con la maglia del Team Lampre ISD,  una sorta di premio di incoraggiamento per un giovane cresciuto nelle file del Gruppo Sportivo Prealpino che si affaccia sull’importante palcoscenico professionistico.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow