Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Si è svolta oggi, presso l'Hotel Caprice des Neiges di Torgnon, la presentazione del 48° Giro ciclistico internazionale Valle d'Aosta/Mont Blanc, in programma dal 23 al 28 agosto prossimi.

Alla presenza di un folto pubblico, sono state svelate le sei tappe di quella che, anche quest'anno, si preannuncia essere una delle corse più dure ed elettrizzanti del panorama ciclistico giovanile internazionale.


Partenza da Ville La Grand martedì 23 agosto, con la prima tappa che si concluderà nella medesima località francese.

Il giorno successivo, partenza da Megève, ai piedi del Monte Bianco, e arrivo in Valle d'Aosta a La Salle, dopo 140 Km senza un metro di pianura in cui verranno scalati Col des Saisies, Cormet de Roselend e Colle del Piccolo San Bernardo.
Giovedì 25 agosto partenza da La Salle e arrivo in quota a Valgrisenche, con le salite intermedie di Verrogne e Les Combes.
Il 27, il Giro farà tappa in Piemonte, con la frazione più lunga di 167 Km Rivara-Rivara.
Sabato 28, rientro in Valle d'Aosta per il tappone della corsa Chatillon-Torgnon, che prevede la scalata di Col Tse Core, Col San Pantaleone e arrivo in salita a Torgnon dopo 162 Km.

Presentato a Torgnon un Valle d’Aosta all’insegna dell’Internazionalità

Si è svolta oggi, presso l’Hotel Caprice des Neiges di Torgnon, la presentazione del 48° Giro ciclistico internazionale Valle d’Aosta/Mont Blanc, in programma dal 23 al 28 agosto prossimi.

Alla presenza di un folto pubblico, sono state svelate le sei tappe di quella che, anche quest’anno, si preannuncia essere una delle corse più dure ed elettrizzanti del panorama ciclistico giovanile internazionale.

Partenza da Ville La Grand martedì 23 agosto, con la prima tappa che si concluderà nella medesima località francese.
Il giorno successivo, partenza da Megève, ai piedi del Monte Bianco, e arrivo in Valle d’Aosta a La Salle, dopo 140 Km senza un metro di pianura in cui verranno scalati Col des Saisies, Cormet de Roselend e Colle del Piccolo San Bernardo.
Giovedì 25 agosto partenza da La Salle e arrivo in quota a Valgrisenche, con le salite intermedie di Verrogne e Les Combes.
Il 27, il Giro farà tappa in Piemonte, con la frazione più lunga di 167 Km Rivara-Rivara.
Sabato 28, rientro in Valle d’Aosta per il tappone della corsa Chatillon-Torgnon, che prevede la scalata di Col Tse Core, Col San Pantaleone e arrivo in salita a Torgnon dopo 162 Km.

La domenica gran finale con la cronoscalata di 9 Km Champdepraz-Champdepraz (Parco del Mont Avic), dove i corridori si cimenteranno in solitaria con la salita che lo scorso anno assegnò il Giro al russo Petr Ignatenko.

Durante la presentazione è stato proiettato il video con le ricognizioni sui percorsi di gara, che sarà a breve disponibile online.

Tra le numerose Autorità presenti, sono intervenuti il Sindaco di Torgnon Cristina Machet, il Vice Presidente e Assessore al Turismo e Sport della Regione Autonoma Valle d’Aosta Aurelio Marguerettaz, Il Vice Presidente della Federazione ciclistica italiana Gianni Sommariva, il Presidente del Comitato regionale FCI Natale Dodaro, il Sindaco di Champdepraz Luigi Berger, il Sindaco di Valgrisenche Riccardo Moret, l’Assessore di Chatillon e Vice Presidente della Comunità Montana Monte Cervino Jean-Claude Daudry, il Sindaco di Perloz Giancarlo Stévenin, il Sindaco di Rivara Gianluca Quarelli.

Presenti anche i Direttori sportivi Olivano Locatelli, Massimo Subbrero e Stefano Stecca, e i corridori Fabio Aru, Alfio Locatelli, Antonio Doneddu, Mattia Pozzo, Thierry Moret e Vladimir Cuaz.

Per quanto concerne i partecipanti, saranno 28 le squadre al via, che verranno selezionate tra le oltre 70 richieste di partecipazione provenienti da tutto il mondo che sono pervenute all’Organizzazione.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow