Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Mancano ormai poche ore all’apertura ufficiale della sei Giorni delle Rose e tutto è pronto al Velodromo Pavesi per quella che, come ha dichiarato ieri in conferenza stampa il Direttore Generale Claudio Santi, si preannuncia come la più bella Sei Giorni di sempre.

Oltre al Campione Olimpico Walter Perez, ai Campioni d’Europa  Martin Blaha e Jiri Hochmann, ai Campioni Italiani Fabio Masotti e Angelo Ciccone e ai numerosi big al via quali tra gli altri Franco Marvulli (vincitore di quattro campionati del mondo e di quattro Sei Giorni delle Rose), Leif Lampather, Campione Tedesco e grande specialista delle Sei Giorni e agli stradisti Elia Viviani e Jacopo Guarnieri, saranno numerosissimi i corridori che affolleranno il velodromo Attilio Pavesi di Fiorenzuola d’Arda.

Parallelamente alla Sei Giorni dei big si disputeranno, infatti, anche l'International Track Young (under 21) e Women che gareggeranno con le stesse maglie e gli stessi numeri dei big e concorreranno, nelle serate del 30 giugno, 1 e 2 luglio oltre che per le classifiche individuali per una speciale classifica a squadre. A queste competizioni vanno aggiunte, come da tradizione, le gare giovanili dei “Boccioli di Rose” riservate alle categorie Allievi ed Esordienti, maschile e femminile, nelle serate di lunedì, martedì e mercoledì.

Scatta questa sera l’unica Sei Giorni d’Italia: la Sei Giorni delle Rose

Mancano ormai poche ore all’apertura ufficiale della sei Giorni delle Rose e tutto è pronto al Velodromo Pavesi per quella che, come ha dichiarato ieri in conferenza stampa il Direttore Generale Claudio Santi, si preannuncia come la più bella Sei Giorni di sempre.

Oltre al Campione Olimpico Walter Perez, ai Campioni d’Europa  Martin Blaha e Jiri Hochmann, ai Campioni Italiani Fabio Masotti e Angelo Ciccone e ai numerosi big al via quali tra gli altri Franco Marvulli (vincitore di quattro campionati del mondo e di quattro Sei Giorni delle Rose), Leif Lampather, Campione Tedesco e grande specialista delle Sei Giorni e agli stradisti Elia Viviani e Jacopo Guarnieri, saranno numerosissimi i corridori che affolleranno il velodromo Attilio Pavesi di Fiorenzuola d’Arda.

Parallelamente alla Sei Giorni dei big si disputeranno, infatti, anche l’International Track Young (under 21) e Women che gareggeranno con le stesse maglie e gli stessi numeri dei big e concorreranno, nelle serate del 30 giugno, 1 e 2 luglio oltre che per le classifiche individuali per una speciale classifica a squadre. A queste competizioni vanno aggiunte, come da tradizione, le gare giovanili dei “Boccioli di Rose” riservate alle categorie Allievi ed Esordienti, maschile e femminile, nelle serate di lunedì, martedì e mercoledì.

152 corridori, in rappresentanza di 22 nazioni e 5 continenti, renderanno decisamente speciale questa edizione dell’unica sei giorni in programma sul territorio nazionale.

Oltre all’aspetto sportivo, non mancheranno i momenti di spettacolo, in particolare, nella serata di Venerdì 1 luglio, al termine delle gare ciclistiche che si concluderanno alle ore 22, sarà possibile assistere al concerto di Fabrizio Moro, trionfatore del Festival di Sanremo 2007 nella categoria Giovani e vincitore del Premio della critica “Mia Martini”.

Partecipando alla prima serata della 6 giorni delle rose, entrando entro le ore 20,45, con il pagamento di € 12,00 si riceverà un buono ingresso per un’altra serata: praticamente due serate al prezzo di una.

Non ci resta quindi che attendere le ore 19.00 di domani 27 giugno quando prenderà ufficialmente il via l’edizione numero quattordici della Sei Giorni delle Rose.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow