Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

La Tre Valli Varesine sale al nono piano del Casinò Municipale di Campione d’Italia, nel Salone delle Feste, per festeggiare il suo novantunesimo compleanno. La classica del ciclismo internazionale voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda si è presentata davanti ad una folta e qualificata platea. A tenere idealmente a battesimo la competizione del prossimo 16 agosto c’era il tre volte Campione del Mondo dei professionisti  Oscar Freire Gomez e con lui un grande ex professionista varesino: Daniele Nardello. Numerose le personalità presenti, tra queste il  Sottosegretario per l' interno Michelino Davico, Renzo Bossi a rappresentare la Regione Lombardia, Bruno Specchiarelli assessore della Provincia di Varese e i sindaci dei comini di partenza e arrivo: Fabio Rizzi (Besozzo) e  Maria Paola Piccaluga (Campione d’Italia). La gara che il presidente biancorosso Renzo Oldani e i suoi collaboratori hanno predisposto aprirà il Trittico delle Regione Lombardia e, così come avviene ormai da undici anni, avrà un tracciato inedito. 195 chilometri tra Besozzo e Campione d’Italia.

Presentata a Campione d’Italia la 91^ Tre Valli Varesine

La Tre Valli Varesine sale al nono piano del Casinò Municipale di Campione d’Italia, nel Salone delle Feste, per festeggiare il suo novantunesimo compleanno. La classica del ciclismo internazionale voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda si è presentata davanti ad una folta e qualificata platea. A tenere idealmente a battesimo la competizione del prossimo 16 agosto c’era il tre volte Campione del Mondo dei professionisti  Oscar Freire Gomez e con lui un grande ex professionista varesino: Daniele Nardello. Numerose le personalità presenti, tra queste il  Sottosegretario per l’ interno Michelino Davico, Renzo Bossi a rappresentare la Regione Lombardia, Bruno Specchiarelli assessore della Provincia di Varese e i sindaci dei comini di partenza e arrivo: Fabio Rizzi (Besozzo) e  Maria Paola Piccaluga (Campione d’Italia). La gara che il presidente biancorosso Renzo Oldani e i suoi collaboratori hanno predisposto aprirà il Trittico delle Regione Lombardia e, così come avviene ormai da undici anni, avrà un tracciato inedito. 195 chilometri tra Besozzo e Campione d’Italia. Per Besozzo si tratta di un ritorno della Tre Valli Varesine dopo ventinove anni, nella cittadina dell’alto varesotto la gara era già stata protagonista nel 1981 e 1982 e questo rinnovato feeling avviene nell’anno in cui Besozzo è stata eletta dalla Comunità Europea  come  “European Town of Sport 2011”. Per Campione d’Italia si tratta, invece, della continuità. La presenza della gara sul territorio campionese e, infatti, costante dal 2001. Il via verrà dato dal centro di Besozzo, inizialmente i concorrenti pedaleranno su un circuito da ripetere tre volte poi, dopo 39 chilometri di corsa,  inizierà il tratto in linea che porterà la gara a Varese, dove verrà percorso un giro simile a quello del Campionato del Mondo del 2008 e, passando per la Valganna e la Valcuvia , a Luino . Il luinese è un punto fisso della corsa negli ultimi undici anni, qui opera il Comitato Italo Svizzero , presieduto da Franco Minetti, che ha predisposto un circuito con la salita di Dumenza come punto di maggiore difficoltà. Significativo anche il traguardo al 124 chilometro di gara per ricordare Aldo Sassi. Tra le caratteristiche della Tre Valli Varesine c’è il ripetuto passaggio dalla dogana  tra Italia e Svizzera, sarà così anche quest’anno. Il finale vedrà il gruppo costeggiare il lago Ceresio, entrare in territorio elvetico dalla Dogana di Brusino Arsizio e giungere a Campione d’Italia con l’erta finale a decretare il vincitore. Una manifestazione con un’attenzione particolare alla promozione del  territorio, sostenuta da numerosi Enti istituzionali e da numerosi sponsor privati quali Ubi Banca Popolare di Bergamo, Casinò di Campione d’Italia, Lorandi industrie del legno,  Mapei, Enel e Supermercati Tigros, aziende che  fanno parte da tempo della grande famiglia della Tre Valli Varesine e continuano ad apprezzare l’operato degli organizzatori.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow