Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Archiviato l’esordio ufficiale nel 2011, la Liquigas-Cannondale si prepara per un secondo battesimo, quello sulle strade italiane. Venerdì 28 gennaio otto corridori  verde-blu saranno ai nastri di partenza del 61° Giro della Provincia di Reggio, corsa di tre tappe che si concluderà domenica 30 a Reggio Calabria.
«Per tutti gli atleti sarà il debutto stagionale
– spiega Biagio Conte, il DS che guiderà la formazione – dunque non possiamo aspettarci la condizione migliore. L’obiettivo principale è quello di proseguire in corsa il lavoro svolto in Sardegna, cercando di migliorare ancora la condizione atletica. Un occhio di riguardo al risultato, comunque, c’è sempre: sarebbe bello festeggiare la prima vittoria in Italia».«insidioso ma senza asperità troppo impegnative. La seconda frazione, da Soverato a Vibo Valentia, potrebbe essere quella decisiva per la classifica generale».

La Liquigas – Cannondale è pronta per lo sbarco in Calabria

Archiviato l’esordio ufficiale nel 2011, la Liquigas-Cannondale si prepara per un secondo battesimo, quello sulle strade italiane. Venerdì 28 gennaio otto corridori  verde-blu saranno ai nastri di partenza del 61° Giro della Provincia di Reggio, corsa di tre tappe che si concluderà domenica 30 a Reggio Calabria.
«Per tutti gli atleti sarà il debutto stagionale
– spiega Biagio Conte, il DS che guiderà la formazione – dunque non possiamo aspettarci la condizione migliore. L’obiettivo principale è quello di proseguire in corsa il lavoro svolto in Sardegna, cercando di migliorare ancora la condizione atletica. Un occhio di riguardo al risultato, comunque, c’è sempre: sarebbe bello festeggiare la prima vittoria in Italia».«insidioso ma senza asperità troppo impegnative. La seconda frazione, da Soverato a Vibo Valentia, potrebbe essere quella decisiva per la classifica generale».
Tra gli otto corridori della Liquigas-Cannondale presenti in Calabria spiccano i nomi di Daniel Oss e Damiano Caruso. Per il trentino la corsa significa innanzitutto ritrovare il ritmo di corsa: «Ho passato dicembre a lavorare sulla resistenza, mentre in Sardegna ho cominciato a svolgere lavori specifici in vista della primavera. In Calabria punterò a fare un salto di qualità in termini di preparazione, lavorando soprattutto per i compagni». Per Caruso invece le tre tappe saranno «l’occasione per iniziare la stagione nel migliore dei modi. Ho anticipato il mio esordio rispetto al previsto e la cosa mi rallegra: fremo dalla voglia di correre. Sono conscio di non poter essere competitivo come vorrei ma farò il possibile per risultare tra i protagonisti».
Insieme a Oss e Caruso il team verde-blu schiererà Maciej Bodnar, Tiziano Dall’Antonia (la ruota più veloce del gruppo), i nuovi innesti Mauro Da Dalto, Ted King, Paolo Longo Borghini e Maciej Paterski, altro giovane corridore che potrebbe dire la sua sulle strade calabresi.
Osservando il percorso, Conte lo descrive come

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow