Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Talvolta la realtà può essere molto simile ad una favola ed ha proprio il gusto di una favola quella che ha visto protagonista Beatrice Giordano, venticinquenne di Casale Monferrato (AL), che si è aggiudicata il titolo di Miss Ciclismo 2010, concorso riservato a quelle ragazze che utilizzano la bicicletta anche a livello non agonistico.

La bella casalese non risultava infatti tra le finaliste del concorso ideato da Matteo Romano, ma grazie all’influenza che ha bloccato due delle finaliste, Beatrice è stata ripescata, come previsto dal regolamento, proprio nella tarda serata di venerdì.

Miss Ciclismo 2010 si tinge di favola e incorona Beatrice Giordano

Talvolta la realtà può essere molto simile ad una favola ed ha proprio il gusto di una favola quella che ha visto protagonista Beatrice Giordano, venticinquenne di Casale Monferrato (AL), che si è aggiudicata il titolo di Miss Ciclismo 2010, concorso riservato a quelle ragazze che utilizzano la bicicletta anche a livello non agonistico.

La bella casalese non risultava infatti tra le finaliste del concorso ideato da Matteo Romano, ma grazie all’influenza che ha bloccato due delle finaliste, Beatrice è stata ripescata, come previsto dal regolamento, proprio nella tarda serata di venerdì.

La giuria, presieduta dal Campione del Mondo Thor Hushovd e composta da Vincenzo Nibali, vincitore della Vuelta Espana, Matthew Lloyd, maglia verde di miglior scalatore all’ultimo Giro d’Italia, Gilberto Simoni, Damiano Cunego, Francesco Chicchi, Roberto Maltagliati, ex calciatore di Torino e Parma, e tanti altri sportivi professionisti, non ha avuto dubbi e ha scelto Beatrice Giordano per succedere nell’albo d’oro di questo concorso, giunto alla sesta edizione, a Maria Laura Fontana ed Elena Morali, quest’ultima ha voluto fare il suo saluto breve saluto intervenendo, ad inizio serata, a dare l’in bocca al lupo alle 12 aspiranti Miss.

Al Life di Cardano al Campo, nel corso della tradizionale festa di A & J e Virtuale Image e Sprint, le dodici concorrenti si sono mostrate a giuria e pubblico in tre tenute: in abito da sera, in completo ciclistico fornito dalla ditta Castelli ed in intimo.

Beatrice Giordano ha venticinque anni, è una studentessa della laurea specialistica in biologia agroalimentare, è cintura nera di karate, e nella vita sogna di lavorare in un laboratorio di enologia. Si definisce sincera, determinata e puntigliosa.

Al secondo posto si è classificata la trentaseienne vicentina Daniela Dal Cappello, impiegata che come secondo lavoro fa la modella, terza, superata di misura, la omegnese Lara Ceresini, venticinquenne anche lei impiegata.

La serata è stata presentata da Alessandro Brambilla assistito dalla bella  Tiziana Musarra.

Una Beatrice, visibilmente emozionata, dopo la sua proclamazione ha dichiarato:” Sono rimasta entusiasta dalla splendida serata, da come è stata organizzata, dalla simpatia di tutti e dalla mia preparazione ciclistica, ossia molto scarsa, ma cercherò di rimediare alla grande. Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno votata, promettendo che ce la metterò tutta per essere una buona Miss per tutto il 2011”.

Matteo Romano, ideatore del concorso, ha dichiarato:”Come ogni anno ringrazio Alex e Johnny Carera, Maurizio Verri, Roberto Teruzzi e Roberto Bettini per questa ospitalità, oltre che compagni di viaggio in questa avventura sono soprattutto amici e quando si lavora in serenità ed amicizia le cose non possono che riuscire bene. Un ringraziamento speciale voglio farlo ad un’altra amica, Elena Morali, che nonostante il successo ottenuto e un impegno professionale ad Imola quasi in contemporanea, non ha voluto mancare ed è passata a farci un breve saluto, segno evidente che Miss Ciclismo entra nel cuore di chi lo conosce. La vincitrice, Beatrice Giordano, è una bella ragazza che sicuramente saprà tenere alto il nome di questo concorso”.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow