Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Con una volta da manuale Dario Cataldo si è imposto oggi nel Gran Premio Bruno Beghelli, ultimo impegno organizzativo stagionale del Gruppo Sportivo Emilia. Il forte velocista della Quick Step sul traguardo di Monteveglio ha preceduto Jacob Fulgsang e Daniele Pietropolli.

Dopo un avvio molto veloce la prima azione di giornata si è verificata al chilometro 75 quando dal gruppo hanno allungato in otto: Matteo Rabottini (Lampre – Farnese Vini), Alexander Mironov (Team Katusha), Andrè Steensen (Team Saxo Bank), Fabrice Jeandesboz (Saur – Sojasun), Elia Favilli (Isd – Neri), Xavier Tondo Volpini (Cervelo Test Team), Volodymyr Zagorodny (Miche) e Domenico Loria (Cdc – Cavaliere). Il plotone non ha concesso oltre 3'50” ai battistrada, rimasti poi in quattro (Rabottini, Steensen, Favilli e Tondo Volpini) a circa quaranta chilometri dalla conclusione (al quinto degli otto giri in programma del circuito finale).

E’ Dario Cataldo il vincitore del Memorial Bruno Beghelli

Con una volta da manuale Dario Cataldo si è imposto oggi nel Gran Premio Bruno Beghelli, ultimo impegno organizzativo stagionale del Gruppo Sportivo Emilia. Il forte velocista della Quick Step sul traguardo di Monteveglio ha preceduto Jacob Fulgsang e Daniele Pietropolli.

Dopo un avvio molto veloce la prima azione di giornata si è verificata al chilometro 75 quando dal gruppo hanno allungato in otto: Matteo Rabottini (Lampre – Farnese Vini), Alexander Mironov (Team Katusha), Andrè Steensen (Team Saxo Bank), Fabrice Jeandesboz (Saur – Sojasun), Elia Favilli (Isd – Neri), Xavier Tondo Volpini (Cervelo Test Team), Volodymyr Zagorodny (Miche) e Domenico Loria (Cdc – Cavaliere). Il plotone non ha concesso oltre 3’50” ai battistrada, rimasti poi in quattro (Rabottini, Steensen, Favilli e Tondo Volpini) a circa quaranta chilometri dalla conclusione (al quinto degli otto giri in programma del circuito finale).

A circa 7 chilometri dal termine, ai piedi dello Zappolino, il gruppo si è riportato sui battistrada. Nelle fasi conclusive ci hanno provato dapprima Patrik Sinkewitz, imitato poco dopo da un drappello forte di quindici unità. Il gruppo non ha reagito con prontezza e i fuggitivi hanno imboccato il lungo rettilineo d’arrivo con una manciata di metri di vantaggio sul plotone che non è riuscito a chiudere.

Inevitabile dunque lo sprint a ranghi compatti tra i quindici battistrada con Dario Cataldo vincitore nettamente a braccia alzate tra due ali di folla e con il gruppo principale a pochissimi metri.

Ordine d’arrivo :
1° Dario Cataldo (Quick Step) 4h07’42” alla media di 46,280 km/h,
2° Jakob Fuglsang (Team Saxo Bank),
3° Daniele Pietropolli (Lampre Farnese Vini),
4° Paul Martens (Rabobank),
5° Marco Frapporti (Colnago Csf Inox),
6° Alessandro Proni (Acqua & Sapone – D’Angelo & Antenucci)
7° Turpin Ludovic (Ag2r La Mondiale)
8° Luca Mazzanti (Team Katusha)
9° Patrick Sinkewitz (Isd – Neri)
10° Jerome Coppel (Saur – Sojasun)

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow