Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Ha vinto Riccardo Riccò e quarto si è classificato il campione italiano Giovanni Visconti che all’ultimo momento aveva deciso di prendere il via in questa gara che lo ha visto sempre protagonista ed anche vincitore. Quelli che erano i due protagonisti principali e più attesi della 58^ Coppa Sabatini-Gran Premio Città di Peccioli, sono dunque finiti ai primi posti al termine di una gara conclusasi con il gruppo allungatissimo ma sostanzialmente compatto e dove Riccò ha effettuato uno sprint poderoso dopo che la ISD Neri Giambenini aveva pilotato negli ultimi due chilometri Visconti, conducendo il gruppo. Ma oltre a Riccò la Vacansoleil Pro Cycling Team ha piazzato al secondo posto il bravo Marcato, già in bella evidenza nelle ultime gare in Italia, mentre sul podio è finito anche Bertagnolli, altro atleta tra i più attesi. La corsa sulle strade della Valdera è stata animata da un lunga fuga iniziata al Km 15 da Proni, Pinizzotto, Bonuccelli e Canuti.

A Peccioli il più forte è Riccardo Riccò

Ha vinto Riccardo Riccò e quarto si è classificato il campione italiano Giovanni Visconti che all’ultimo momento aveva deciso di prendere il via in questa gara che lo ha visto sempre protagonista ed anche vincitore. Quelli che erano i due protagonisti principali e più attesi della 58^ Coppa Sabatini-Gran Premio Città di Peccioli, sono dunque finiti ai primi posti al termine di una gara conclusasi con il gruppo allungatissimo ma sostanzialmente compatto e dove Riccò ha effettuato uno sprint poderoso dopo che la ISD Neri Giambenini aveva pilotato negli ultimi due chilometri Visconti, conducendo il gruppo. Ma oltre a Riccò la Vacansoleil Pro Cycling Team ha piazzato al secondo posto il bravo Marcato, già in bella evidenza nelle ultime gare in Italia, mentre sul podio è finito anche Bertagnolli, altro atleta tra i più attesi. La corsa sulle strade della Valdera è stata animata da un lunga fuga iniziata al Km 15 da Proni, Pinizzotto, Bonuccelli e Canuti. Per il poker il massimo vantaggio è stato di 3’50”. Hanno viaggiato assieme per 110 chilometri, quindi è rimasto da solo Proni ripreso successivamente al Km 160. Da allora qualche tentativo operato da Boaro, De Negri, Frapporti, Hoorgerland, Pujol Munoz, Barindelli, ma il gruppo ha sempre chiuso ed è rimasto compatto nell’ultimo giro, con il tricolore Visconti a cercare di sfoltire le fila con un robusto forcing. Un duello tra la ISD Neri e la Vacansoleil per pilotare i due leader Visconti e Riccò, ed alla fine è stato proprio il modenese ad imporsi sul compagno di squadra Marcato e su Bertagnolli. Alla corsa di Peccioli quest’anno 12 gruppi sportivi e 91 partenti. Anche per questa classica una penalizzazione, rispetto a tante sfavillanti edizioni che gli appassionati ben ricordano.

Antonio Mannori

1)Riccardo Riccò (Vacansoleil Pro Cycling Team) Km 199, in 4,50’, media Km 41,876;
2)Marco Marcato (Vacansoleil Pro Cycling Team);
3)Leonardo Bertagnolli (Androni Giocattoli Serramenti Diquigiovanni);
4)Giovanni Visconti (ISD Neri Giambenini);
5)Staf Scheirlinckx (Omega Pharma Lotto);
6)Domenico Pozzovivo (Colnago Csf Inox);
7)Davide Appollonio (Cervelo Test Team);
8)Alexandre Botcharov (Team Katusha);
9)Simone Stortoni (Colnago Csf Inox);
10)Alessandro Bertolini (Androni Diquigiovanni).

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow