Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5

Dopo tanti anni ancora moto in mezzo ai corridori

Da un po’ di tempo non ci occupiamo più della presenza indebita delle motociclette nel finale delle corse ciclistiche, non perché il problema non sia più di nostro interesse, o meritevole di denuncia, ma solamente perché la situazione è molto migliorata. In questa stagione , anche per colpa del nostro silenzio su questo argomento, siamo tornati a vedere le due ruote a motore negli ultimi metri di gara, nonostante sia un tratto totalmente interdetto a questi veicoli. Premesso che tutte le moto, esclusa la giuria, nel finale di una corsa dovrebbero prendere l’apposita deviazione, esistono casi in cui il divieto è dettato solamente da un rispetto della norma, giustissimo, ma ininfluente ai fini della sicurezza e delle regolarità della gara.

Esistono invece altri casi in cui questo comportamento, oltre che vietato dal regolamento è anche estremamente pericoloso sia per la sicurezza dei partecipanti sia per la regolarità della corsa.

Come possiamo vedere nell’immagine in alto, alla Coppa Diddi, storica gara per allievi che si disputa in Toscana, il distacco tra il vincitore e gli immediati inseguitori è estremamente ridotto, circa 30 metri, e nonostante questo tra di loro è presente una moto TV. Essendo quella una gara regionale, non sappiamo se fosse stata predisposta o meno una deviazione auto (e moto), ma sicuramente, visto l’esiguo vantaggio, quella moto in quella posizione non doveva proprio esserci.

Ricordiamo che nelle gare Regionali il controllo dei veicoli in corsa spetta al Direttore di Corsa quindi, anche il compito dei commissari è particolarmente ostico.   Il commissario può dire alla moto di non stazionare in quella posizione, tuttavia questo non sarebbe un compito suo, in quanto spetta al Direttore di Corsa.

Ancora una volta, dopo qualche anno, ci ritroviamo a vedere immagini di questo tipo e ci domandiamo come sia possibile che alcuni operatori Tv non abbiamo ancora capito che le loro esigenze devono essere subordinate alla sicurezza e alla regolarità della gara.

Promettiamo a tutti i nostri visitatori che torneremo ad occuparci di questo aspetto, perché tutti capiscano chi i veri protagonisti delle corse sono i corridori.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow