Notice: Undefined index: tie_sidebar_pos in /web/htdocs/www.ciclismo-online.it/home/wp-content/themes/jarida/includes/post-head.php on line 5
Ciclomercato

Da domani si può firmare, il mercato entra nel vivo

Ciclomercato Bryan Nygaard non ha ancora annunciato il nome dello sponsor che finanzierà la formazione guidata dai fratelli Schleck. La squadra, come abbiamo più volte scritto, è solida e grande regista dell’operazione è l’italo-lussemburghese Flavio Becca, diciottesimo uomo più ricco del Lussemburgo, che darebbe così vita ad una squadra con un nome non commerciale, come già avvenuto nel caso della Slipstream o della High Road. Vicinissimo a questa nuova squadra Davide Viganò, assistito dal procuratore Beppe Rivolta, che sembrerebbe avere rifiutato la proposta della Cofidis. La Radioshack si è assicurata il portoghese Cardoso e ha rinnovato con Chris Horner, incerto il futuro di Janez Brajcovic che, solleticato dalle proposte di Sky e Liquigas, vorrebbe rescindere il contratto. Interesse per la nuova Garmin, in arrivo dalla Cervelo, secondo nome del team, i seguenti corridori: Hushovd, Lancaster, Hammondt, King, Daniel Lloyd e Rasch.

La Lampre è molto vicina a Premyzlaw Niemiec dalla Miche, mentre l’avvento del nuovo sponsor ucraino, ISD, porterà con tutta probabilità Vitaly Buts alla riconferma, mentre Beppe Saronni è interessato a Ruslan Pidgornyy. La formazione brianzola potrebbe però perdere il giovane bresciano Simone Ponzi, assistito dagli agenti Alex e Johnny Carera,  è attratto dalle offerte di Sky, Quick Step, Colango e Flaminia. La Flaminia, archiviata la parentesi Riccò, potrebbe buttarsi di Michael Rasmussen, come uomo classifica, e su Danilo Napolitano per le volata. Il velocista di Vittoria, nonostante il contratto che lo lega alla Katusha, potrebbe liberarsi e accasarsi alla Flaminia o alla Acqua & Sapone. La formazione abruzzese, che ha ingaggiato il colombiano Betancourt, perderà sicuramente il giovane Francesco Masciarelli, figlio di Palmiro, che vestirà la casacca della Astana. L’Acqua & Sapone, che potrebbe perdere anche Andrea Masciarelli, direzione Quick Step, ha rinnovato con Ruggero Marzoli, mentre anche Fabio Taborre potrebbe vestire la casacca dell’Acqua & Sapone, lasciando così la Androni – Diquigiovanni. La formazione diretta da Gianni Savio e Marco Bellini, dopo aver ingaggiato Emanuele Sella, Riccardo Chiarini e Roberto Ferrari, si è aggiudicata due dei dilettanti più interessanti dell’interno panorama: Antonio Santoro e Jonathan Monsalve, quest’ultimo piaceva anche alla Movistar di Eusebio Unzue, ma ha optato per l’offerta giunta da Savio e Bellini. Giairo Ermeti lascerà quasi sicuramente la De Rosa di Fabio Bordonali, per lui tre possibili alternative:  Lampre, Flaminia e la nuova formazione Type 1 che ha già ingaggiato l’elvetico Rubens Bertogliati. Anche Matteo Montaguti potrebbe lasciare la formazione bresciana, per lui tre offerte da  Ag2r, Androni e Flaminia. Luca Scinto e Angelo Citracca, che si sono assicurati Andrea Noè, stanno trattando l’ingaggio di Daniele Colli, mentre sembra difficile in rinnovo con Caccia e Belkov, il russo sembra diretto alla Vacansoleil. Simon Clarcke lascerà sicuramente la ISD, l’australiano è vicinissimo alla firma con la Astana. La formazione kazaka, diretta da Beppe Martinelli, si è assicurata anche il russo Evgeni Petrov, rappresentato dal procuratore Raimondo Scimone, che lascia così la Katusha, che nel frattempo si è assicurata Losada. La spagnola Movistar è molto vicina a Tondo Volpini, mentre è interessata anche al velocista brasiliano Murilo Fischer. Rigoberto Uran, talento colombiano, approderà alla Sky. Alla Quick Step piace anche Bandiera della Katusha. La Ceramica Flaminia di Roberto Marrone sta trattando in queste ore il rinnovo di Colli, conteso dalla ISD, mentre piace Claudio Corioni della De Rosa.

Powered by Dragonballsuper Youtube Download animeshow